Home » Notizie e Attualità » Ultima volta che apparve nel cielo! Addio Adam West

Ultima volta che apparve nel cielo! Addio Adam West

Ultima volta che apparve nel cielo! Addio Adam West - CINEWORLDCORPORATION

Il 9 giugno di quest'anno è morto il celebre attore Adam West, noto per aver interpretato per primo il personaggio di Batman.

Il 9 giugno di quest'anno è morto il celebre attore Adam West, noto per aver interpretato il personaggio di Batman nella serie cult degli anni 60. Il suo volto è stato un'icona non indifferente per la corrente cinematografica del periodo che ispirava positività e luce di giustizia, sotto la maschera del cavaliere notturno baluardo della lotta contro il crimine. Il suo Nome era William West Anderson che venne cambiato in Adam West dopo il servizio militare appena sbarcato a hollywood. Inizialmente la serie di Batman non ebbe un grande successo, ma verso la fine degli anni 60 quando all'attore gli fu commissionato di doppiare se stesso tutto cambiò e la serie divenne una leggenda che visse e continua a vivere nei giorni nostri ispirando grandi registi da Tim Burton a Christopher Nolan con il clamoroso successo del Cavaliere Oscuro interpretato da Christian Bale. Il suo lavoro di attore è durato fino ai giorni nostri vedendolo proiettato nel ruolo del sindaco di Quahog nella serie animata de I Griffin. L'EVENTO STRAORDINARIO è stato scatenato dai suoi fans il giorno della sua morte quando hanno proiettato il bat segnale sul palazzo del municipio di Los Angeles, esponendo in piazza la bat mobile con la quale l'attore ha debuttato nel suo celebre capolavoro. 

"Per me la serie di Batman rappresenta il periodo in cui la televisione mandava ai ragazzi messaggi di educazione pura e di positività verso il vivere sociale. Oggi la televisione produce cartoni e serie televisive poco educative ricche di messaggi subliminali ispirati alla ribellione da se stessi e alla violenza esistenziale. Penso proprio che opere televisive come queste non ne nasceranno più, perchè il mondo dei giovani sta per essere contagiato da una depressione comunicativa e da una mancanza di positività verso una classe criminale emergente. Sognare non fa male a nessuno, e arricchisce la voglia di fare, purtroppo non è a questo che guardano i grandi detentori del potere massonico, il cui loro interesse è proprio quello di indebolire la gioventù attuale per poterla dominare e manipolare come meglio possibile."

 

Scritto da Livio Facciponte 

17/06/2017 commenti (0)
?