Home » Notizie e Attualità » GAETANO RICOTTA SUI FONDI CINEMATOGRAFICI

GAETANO RICOTTA SUI FONDI CINEMATOGRAFICI

GAETANO RICOTTA SUI FONDI CINEMATOGRAFICI - CINEWORLDCORPORATION

Ci sarebbero risorse per 400 milioni di euro per dare vitalità e ossigeno al moribondo mondo del cinema....sarà la volta giusta?

GAETANO RICOTTA SUI FONDI CINEMATOGRAFICI
È nata la nuova legge che riforma il cinema
Ci sarebbero risorse per 400 milioni di euro per dare vitalità e ossigeno al moribondo mondo del cinema....sarà la volta giusta?
Una riforma che dà ampio spazio all'industria cinematografica, un intervento strutturale che interviene massicciamente su cinema e audiovisivo aumentando del 60% i finanziamenti statali.
Il ddl dovrà sfociare alla camera per uno spedito voto, si spera positivo.

Il fondo dovrà pervenire dalle quote del gettito Ires e IVA di chi utilizza i contenuti , TV, provider telefonici e distribuzioni cinematografici, e questo fondo non dovrà scendere sotto la soglia dei 400 milioni.
Come già spiegato sarà questo meccanismo virtuoso di autofinanziamento, e cioè il denaro incassato da tutti i rivoli che riguarda la filiera produttiva facendo allontanare l'odierna l'incertezza .

Un aiuto a promesse del cinema italiano
Fino al 15% del nuovo fondo del cinema è dedicato ogni anno al sostegno di Opere  prime e seconde, giovani autori, star up, piccole sale.
Rafforzati i contributi a favore di festival e rassegne di qualità, inoltre è previsto un piano nazionale per la digitalizzazione del patrimonio cinematografico e audiovisivo.

Inoltre potenziamento del tax credit( credito d'imposta) per incentivare le produzione e la distribuzione , ponendo l'accento sul l'attrazione di investimenti Esteri nel settore.
Questo è un breve riassunto della legge sul cinema , ci sono altri articoli che 
non ho enumerato, in attesa di risultati concreti
Il nostro augurio è che finalmente questa nuova legge dia veramente un impulso ad un'industria veramente trainante facendo emergere talenti di cui l'Italia ha veramente bisogno.
 

Gaetano Ricotta

12/06/2017 commenti (0)
?